Maltagliati coi fagioli

SCROLL DOWN FOR ENGLISH VERSION!

Autumn Summer 2016 Edition.

Ma parliamone, che freddo sta facendo? Praticamente ho risfoderato le gran camicie di flanella e un paio di volte ho avuto la tentazione di accendere il caminetto. Ha piovuto tanto che mi stava quasi entrando l’acqua in casa effetto Titanic. Non mi crescono i pomodori. Sono andata al mare due volte di cui una per ostinazione, nonostante fosse palesemente nuvolo. Sono rimasta alla frase in cui ho pensato al Titanic e adesso voglio solo guardare Titanic. Per sempre.

E poi insomma, cosa vuoi mangiare quando peli dal freddo? I maltagliati coi fagioli, chiaro.

Per tre persone uso tipo 300 g di maltagliati, però la pasta è la cosa meno importante quindi vedete un po’ voi.

1 porro

1 gambo di sedano

1 peperoncino piccante

100 g pancetta affumicata a cubetti

400 g pomodori pelati

200 g fagioli borlotti (quelli nel tetrapak)

300 g maltagliati

olio, sale, pepe, rosmarino, timo, maggiorana, salvia come vi pare a voi.

RDTJ1362

Porro, sedano e peperoncino: taglia tutto piccolo piccolo. Pentola (che sia abbastanza grande per cuocere anche i maltagliati insieme al sugo), olio ma non troppo.

Molto rapidamente con l’olio caldo fai scaldare il peperoncino, stai attento che si brucia in un nanosecondo. Butta dentro porro e sedano, fai il soffritto praticamente. Se vuoi ci metti anche la carota ma a me piace senza. Aggiungi anche le aromatiche, lascia qualcosa da parte per decorare il piatto.

Prendi la pancetta e butta dentro anche quella, falla rosolare ben bene poi vai coi pelati. Li schiacci bene bene nella pentola, e a fiamma medio-bassa lasci cuocere per una ventina di minuti. Poi aggiungi i borlotti e vedi un po’ tu quanto far cuocere il tutto, io di solito a fiamma proprio bassa lo lascio una ventina di minuti.

Poi aggiungi un po’ d’acqua, non molta, tipo riempi il barattolo dei pelati e versa quell’acqua lì. Sale q.b. Butta i maltagliati e lasciali cuocere quanto basta, se manca l’acqua aggiungila. Aggiusta di sale, vai col pepe e poi servili con le erbette e mangiali.

AIDA5807


ENGLISH VERSION!

MALTAGLIATI PASTA WITH BEANS

OK let’s talk about it. How cold is it? I just basically dug up all my flannel shirts and was tempted to light the fireplace a couple of times. It rained so much, water was almost flowing into my house Titanic style. My tomatoes are not growing. I went to the beach twice, the second time I went just for the sake of it, it was clearly cloudy. I’m stuck at that sentence where I thought about the Titanic, and now I just want to watch Titanic the movie. For ever.

And yeah, what do you eat when it’s freezing cold? Maltagliati with beans, of course.

I’ve used 300 g of maltagliati for 3 people, but pasta is the least important thing here, so it’s basically up to you.

1 leek

1 celery stalk

1 chilli pepper

400 g smoked pancetta, diced

400 g peeled tomatoes

200 g kidney beans (those in the tetrapak)

300 g maltagliati pasta

olive oil, salt, pepper, rosemary, thyme, marjoram, sage to taste.

Leek, celery and chilli pepper: chop everything very thinly. Pot (big enough to fit the maltagliati and the sauce together), pour in oil, but not too much.

Very quickly, with the oil warm, heat up the chilli pepper but be very careful cause it burns in the blink of an eye. Throw in those chopped celery and leek, you’re essentially doing a soffritto –you can add carrot too, but I like it without.Add in all the herbs, leave something for decorating the dish later on.

Take your pancetta, and throw it in too. Fry it well, and then it’s tomatoes time. Mash them well in the pot, and then on medium-low flame let it all cook for about 20 minutes. Then add the beans, and let it cook for as long as you think is right, I usually abandon it to itself on a very low flame for about 20 minutes.

Add some water, not a lot –fill in the tomatoes can and use that water. Salt to taste. Maltagliati time: add them to the sauce and let them cook until they’re ready, if needed add water. Salt and pepper to taste, then serve with fresh herbs and eat it.

ELRE3358

Mi sono chiaramente dimenticata di decorarlo con le erbette.

Totally forgot to decorate it with herbs.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...